Strumenti personali

Gli Animali Fantastici: dove trovarli

Da Radiopotter Wiki.

Titolo italiano: Gli animali fantastici: dove trovarli
Titolo inglese: Fantastic Beasts and Where to Find Them
Casa editrice italiana: Salani
Casa editrice inglese: Bloomsbury
Casa editrice americana: Scholastic
Data di pubblicazione italiana: 2002
Data di pubblicazione inglese: 2001
Data di pubblicazione americana: 2001
Copertina ufficiale italiana:

Animali.jpg

Copertina ufficiale inglese e americana:

AnimaliEng.jpg

Traduttore italiano: Beatrice Masini
Disegnatore della copertina ufficiale italiana: Richard Horne
Storia e descrizione del libro:

“Non c’è casa di maghi in tutto il paese dove non troneggi una copia di Gli animali fantastici: dove trovarli. Ora, solo per breve periodo, anche i Babbani avranno la possibilità di scoprire dove vivono i Quintaped, cosa mangiano i Puffskein e perché è cosa saggia non lasciare latte in giro per i Knarl.

I proventi della vendita di questo libro andranno a Comic Relief. Ciò significa che ogni lira e galeone d’oro ricavati faranno magie al di là dei poteri di qualunque mago. Se ritenete che questa non sia una buona ragione per separarvi dal vostro denaro, posso solo sperare per voi che un mago di passaggio si mostri più caritatevole nei vostri confronti, quando verrete attaccati da una Manticora.

Albus Silente

“Gli animali fantastici: dove trovarli” viene scritto da J.K.Rowling, ma il libro è firmato da Newt Scamandro (Newt Scamander), un immaginario autore presente nella saga di Harry Potter.
Newt Scamandro nasce nel 1897. E’ da sempre molto a contatto con gli animali magici, soprattutto Ippogrifi, in quanto sua madre ne ha un grosso allevamento. E’ proprio lei a spingere il giovane Newt nello studio della Magizoologia, la scienza che studia le Creature Magice.
Dopo essersi diplomato ad Hogwarts, inizia la sua carriera al Ministero della Magia, nell'Ufficio Regolazione e Controllo delle Creature Magiche, ma la sua carriera continuò a salire fino a quando non lavorò per l’Ufficio Ricerca e Regolamentazione Draghi, che lo portò a viaggiare e a raccogliere una notevole quantità di materiale sulle creature magiche. Questo materiale fu racchiuso in un libro, appunto, “Gli animali fantastici: dove trovarli”. La sua prima edizione fu ordinata nel lontano 1918 dal sig. Augustus Worme della Obscurus Books, ma fu ufficialmente pubblicato solo nel 1927.
Con questo libro Newt Scamandro si aggiudicò, nel 1979, l'Ordine di Merlino, Seconda Classe e il suo libro è stato ristampato molte volte, fino alla cinquantaduesima edizione dei nostri giorni. Diverrà obbligatorio per tutti gli studenti di Hogwarts e non ci sarà casa magica che non ne possiederà una copia.
Attualmente Newt vive nel Dorset con sua moglie Porpentina e i loro tre Kneazle: Hoppy, Milly e Maglio. Suo nipote Rolf seguirà i suoi passi (il giovane Rolf sposerà Luna Lovegood con la quale avrà due figli: Lorcan e Lysander).
Il libro viene commentato da Albus Silente nella prefazione, contiene la descrizione della Magizoologia, descrive settantacinque specie di Animali Fantastici. Vede, in particolare, illustrati i seguenti punti:

- Note sull’autore;
- Prefazione di Albus Silente;
- Imtroduzione di Newt Scamandro:
• Com’è nato questo Libro;
• Cos’è un Animale;
• Breve storia della consapevolezza Babbana degli Animali Fantastici;
• Animali Magici alla macchia;
• L’importanza della Magizoologia;
- Classificazione del Ministero della Magia;
- Animali Fantastici dalla A alla Z.

Il libro “Gli animali fantastici: dove trovarli”, che è stato pubblicato per i Babbani è molto particolare, in quanto sembra essere proprio il libro usato da Harry Potter durante i suoi anni ad Hogwarts. Troviamo infatti alcuni appunti lasciati a mano dallo stesso Harry e dai suoi amici Ron Weasley e in una sola occasione, Hermione Granger.
L’80% del ricavato della vendita di questo libro è stato devoluto all’associazione Comic Relief, un’associazione che utilizzerà i fondi per progetti di sostegno e aiuto dei popoli dei paesi più poveri del mondo.



Torna alla Pagina Principale